BEATRICE BENINI

22 febbraio 2019

Si continua la presentazione dei nostri atleti. E’ il turno di Beatrice Benini, classe 2004 e quindi al secondo anno della categoria Cadette.
Ancora non ha una specializzazione particolare vista la giovane età, ma tutto farebbe pensare ad un futuro nei salti in estensione e nella velocità visti i buoni risultati ottenuti fino ad ora.
Un inizio di 2019 davvero molto promettente con un ragguardevole miglioramento nel salto triplo che ha visto Beatrice portare il suo personale 2018 (mt.10,33) prima a a10,52 e poi a 11,11 mt., e che la vede al momento al terzo posto nelle graduatorie nazionali di specialità.
Frequenta il primo anno del Liceo Classico Dante Alighieri di Ravenna indirizzo Linguistico ed è allenata dal Prof. Marco Di Maggio. Ha iniziato con la ginnastica ritmica prima di passare all’atletica tre anni fa.

Beatrice, come ti sei appassionata all’atletica?
Grazie alle Mini Olimpiadi organizzate dalla scuola, ho scoperto che riuscivo bene vincendo le gare di velocità e salto in lungo per 2 anni consecutivi.

L’atletica è fatta di tante discipline, come sei arrivata alla tua?
Non ho una specialità definita, ma mi piacciono molto i salti in estensione.

Ti piace gareggiare?
Sì molto, è un modo per confrontarsi con gli altri, anche se la vivo con ansia.

Come riesci a coniugare scuola e sport?
Mi organizzo nel cercare di fare al meglio entrambe.

Chi è l’atleta a cui ti ispiri principalmente?
Usain Bolt.

Come impegni il tuo tempo libero, che certamente non sarà molto?
Uscire con gli amici e dedicare tempo ai miei due bellissimi cani.

Fra i tuoi compagni di allenamento il più allegro?
Giorgia Bratta.

Il più sfaticato?
Dounia Aamoum.

Il più concentrato?
Alberto Montanari.

Il più spensierato?
Alissia Fiorentini.

Se dovessi fare uno spot promozionale sull’atletica leggera, perchè la consiglieresti?
Non fai panchina e tutti possono confrontarsi con gli avversari.

Che rapporto hai con il tuo allenatore Marco Di Maggio?
Buono, è un allenatore molto professionale ed esigente.

Veniamo adesso a qualcosa di meno specifico: cantante o gruppo preferito?
Måneskin.

Attore preferito?
Leonardo Di Caprio.

Film preferito?
Forrest Gump.

Piatto preferito?
Mi piace tutto, adoro il cibo e non saprei sceglierne solo uno.

Sport oltre all’atletica?
Ginnastica Ritmica.

Materia scolastica preferita?
Spagnolo.

Ultimo libro letto?
Mille splendidi soli.

Cosa vorresti fare da grande?
Un lavoro che mi permetta di lavorare a contatto con i bambini.

Di cosa non sapresti fare a meno?
Delle mie amiche.

Prossimo viaggio?
California.

Cittòà preferita?
New York.